Mugnano, parla il sindaco: “Guerra ai botti illegali. Obiettivi 2016: realizzare campi da tennis, teatro comunale ed una scuola superiore”

Mugnano, parla il sindaco: “Guerra ai botti illegali. Obiettivi 2016: realizzare campi da tennis, teatro comunale ed una scuola superiore”

A Radio Crc, nel corso di Barba&Capelli, è intervenuto il Sindaco di Mugnano Luigi Sarnataro, il quale ha ribadito la sua lotta ai botti illegali, con multe salate per la vendita fuori norma, ed anche quelli che sono gli obiettivi per il prossimo anno della sua amministrazione: “A Mugnano la vendita dei botti non a norma sarà vietata sia su suolo pubblico che anche nelle strutture mobili, le bancarelle, che troppo spesso siamo abituati a vedere in questi periodi. Siamo, infatti, abituati a confrontarci con fuochi di matrice illegale o cinesi, che possono essere dei rischi per i cittadini e soprattutto i bambini, ma anche per i cuccioli che potrebbero spaventarsi. Sarà possibile vendere solo se autorizzati, con tutti i controlli del caso. Fare questo tipo di divieto sicuramente favorisce i commercianti in regola, dando una batosta a chi lavora in nero e quindi sfavorisce il sommerso. Per il 2016 3 obiettivi. Il primo sarà la realizzazione di campi da tennis, perché Mugnano non ha ancora questo tipo di strutture, con un bando di gestione che ne permetterà poi lo sviluppo dopo l’inaugurazione. Poi per la prima volta la città avrà un teatro Comunale, in località Mugnano 200. Poi un colpo importante, che i cittadini aspettano da tempo, ovvero una scuola superiore tutta nostra per i nostri ragazzi”.