Mugnano, malviventi seminano il panico sul doppio senso: attimi da incubo per una coppia

Mugnano, malviventi seminano il panico sul doppio senso: attimi da incubo per una coppia

Ancora un tentativo di rapina sulla circumvallazione esterna, nei pressi del centro di elettrodomestici “Coppola”, tra Mugnano e Giugliano. Verso le 22 di sabato sera, due malviventi, a bordo di uno scooter, con il volto travisato da casco integrale, hanno preso di mira una macchina, a bordo della quale viaggiavano una donna e il suo compagno.

I rapinatori hanno bussato al finestrino in maniera insistente per attirare l’attenzione e sotto la minaccia di una pistola hanno intimato di consegnare soldi e cellulare. La donna ha cominciato a gridare per lo spavento, abbassandosi sul sediolino per paura che partissero colpi d’arma da fuoco. A quel punto è partito un breve inseguimento: il conducente ha accelerato e ha avviato una fuga conclusasi soltanto nel parcheggio della stazione dei Carabinieri di Villaricca.

Al riparo dai malviventi, la coppia ha potuto sporgere denuncia. I militari dell’Arma hanno subito inviato una gazzella in perlustrazione per individuare i rapinatori corrispondenti alla descrizione fornita dalle vittime. Purtroppo le ricerche hanno dato esito negativo. I due sono stati poi “scortati” fino a casa. Si tratta dell’ennesimo episodio di microcriminalità registrato sulla circumvallazione esterna.