Mugnano, l’ultimo gesto d’amore di Biagio: donati gli organi dopo la morte

Mugnano, l’ultimo gesto d’amore di Biagio: donati gli organi dopo la morte

Mugnano. Un grande gesto, l’ultimo atto d’amore di Biagio Puzone, deceduto oggi dopo 4 giorni di agonia al Cardarelli di Napoli. I parenti stretti di Biagio, marito e padre di due figli, Luca e Giuseppe, hanno deciso di donare gli organi. Una scelta voluta dalla sua famiglia per salvare altre vite umane.

Biagio era un operaio impegnato in lavori di ristrutturazione in un negozio del centro commerciale Auchan, quando è caduto da uno scaletto mentre montava una lampadina. Ricoverato al Cardarelli per trauma cranico, è deceduto dopo 4 giorni.

La sua morte ha scosso l’intera città mugnanese. Molto conosciuto in città, Biagio era il fratello dell’ex consigliere comunale Mimmo Puzone.