Mugnano. Lottizzazioni edilizie, l’amministrazione chiarisce

Mugnano. Lottizzazioni edilizie, l’amministrazione chiarisce

Mugnano. In merito alla notizia uscita su alcuni organi di stampa circa la costruzione di nuovi parchi residenziali sul territorio previsti da piani di lottizzazione edilizia, l’assessore all’Urbanistica Ernestina Limongelli specificano quanto segue:

“Si tratta, nello specifico, di interventi edilizi in aree di tipo “c” ovvero residenziali di espansione, previste dal piano regolatore generale approvato alla fine degli anni 80. Negli ultimi dieci anni per tali areee sono stari approvati i piani di lottizzazione convenzionati di iniziativa privata, previsti per legge. Le costruzioni non erano mai partite fino ad oggi a causa della crisi economica che in questi anni ha colpito tutti i settori, compreso quello delle costruzioni. Ora che si registra una lieve ripresa chi è in possesso di permessi necessari ha deciso, avendone piena facoltà,  di iniziare a costruire nuove abitazioni”.

Un ulteriore chiarimento arriva dal sindaco Luigi Sarnataro: “Come Amministrazione, essendo le lottizzazioni già concesse, non possiamo certo andare contro la legge. Confermo, così come da programma di governo, la nostra totale contrarietà ad approvare ulteriori lottizzazioni a favore dell’edilizia residenziale”.