Mugnano, gran finale per il Sacro Cuore con il Cardinale Sepe: “la camorra è la negazione dell’amore” 

Mugnano, gran finale per il Sacro Cuore con il Cardinale Sepe: “la camorra è la negazione dell’amore” 

Si sono conclusi questa sera ufficialmente i festeggiamenti per il Sacro Cuore di Gesù. La domenica di Ottava ha visto la presenza del Cardinale Crescenzio Sepe che ha speso parole importanti per il popolo mugnanese in un Santuario del Sacro Cuore gremito alla presenza del Sindaco e di tutte le autorità civili e religiose. 

Il Cardinale ha ricordato che ” Umili di cuore come Cristo. Come ci ha insegnato Maria Cristina Brando.  Aprire le porte del cuore agli altri praticate l’amore tra voi nelle famiglie i nel condominio nel quartiere la vera crisi non è economica sociale e crisi di amore. Figli che si danno alle forme che sono negazione dell’amore queste baby gang, hanno perso il senso della loro vita. Pensano che con violenza si affermino. Poveri uomini hanno perso la strada dell’amore.”

Facebook