Mugnano, finge il suicidio per postare la foto su Facebook: 13enne in ospedale

Mugnano, finge il suicidio per postare la foto su Facebook: 13enne in ospedale

E’ accaduto a Mugnano. Un gioco tra due cuginetti stava per trasformarsi in tragedia. Il tutto per postare una foto su Facebook. Un giovane di 13 anni si stringe la cintura dell’accappatoio al collo per simulare un suicidio. Si appende e fa scattare la foto al cugino di 10 anni. Quando la foto è fatta però qualcosa va storto.

Il ragazzo non riesce più a sganciarsi e comincia a soffocare a sentirsi male. Il più piccolo chiama la mamma che riesce ad intervenire ma per il giovane la situazione si era già complicata. Immediata la corsa al San Giuliano di Giugliano dove il 13enne è ricoverato. Sarebbe in gravi condizioni.

Stamattina si è svegliato però dal coma. Era stato infatti sedato dai medici.