Mugnano, ecco cosa sta accadendo. Nessun azzeramento. Parla Sarnataro

Mugnano, ecco cosa sta accadendo. Nessun azzeramento. Parla Sarnataro

Mugnano. Uno scossone per Luigi Sarnataro. Il primo cittadino si è ritrovato a gestire una grave crisi di giunta. Una verifica obbligatoria, come accade spesso dopo diversi mesi di consiliatura. In una prima fase si era addirittura palesata l’ ipotesi di un azzeramento totale. Una ipotesi però che avrebbe denotato una sorta di fallimento per il primo cittadino che ha optato per un semplice rimpasto.

Di certo nella nuova squadra dovrà esserci posto per Progetto Democratico in modo da investire su un gruppo di persone, che in consiglio conta tre persone. Ed è ovvio alla luce di tutto questo che una forza politica verrà sacrificata. Ma come tutti i giochi politici verrà di certo recuperata in altro modo. Ma quali saranno le nuove deleghe? Nulla è certo. Di sicuro pare che il sindaco voglia piena autonomia sia per lo staff che per le stesse deleghe rispettando la parità di genere.

“Colgo l’occasione – commenta Sarnataro – per invitare tutti a darmi suggerimenti di persona, in modo da poter chiudere rapidamente questa fase di verifica, e ripartire con le priorità prestabilite da programma elettorale condiviso”.