Mugnano, denuncia choc del sindaco: “dipendenti della raccolta rifiuti minacciati da uomini armati”

Mugnano, denuncia choc del sindaco: “dipendenti della raccolta rifiuti minacciati da uomini armati”

MUGNANO. Una denuncia forte da parte del sindaco di Mugnano Luigi Sarnataro. Il primo cittadino di Mugnano in un post su Facebook ha denunciato minacce che avrebbero ricevuto alcuni operatori dlela raccolta rifiuti hanno ricevuto minacce da uomini armati che gli avrebbero impedito di ripulire l’area di via di Vittorio dopo il mercatino rionale.

“ATTENZIONE! Cio che è accaduto oggi a Mugnano, è un fatto molto grave. Oltre l’improvvisa e spropositata interruzione di pubblico servizio da parte di alcuni lavoratori del servizio di igiene urbana, per un ritardo nella consegna dei ticket pasto, è stato impedito ad altri dipendenti della ditta di poter ripulire via di Vittorio dopo il mercatino rionale. Quest’ultimi sono stati affiancati e minacciati da uomini armati, per impedire la pulizia della strada. Il tutto è stato denunciato ai Carabinieri e ci auguriamo che presto possano essere presi i responsabili e i loro mandanti. L’amministrazione comunale, ha già elevato sanzioni verso la ditta per interruzione di pubblico servizio e allertato i carabinieri per segnalare eventuali ulteriori minacce o inadempienze”. Queste le parole del sindaco Sarnataro.