Mugnano, caos a scuola: mamma si ribella ai bulli che molestano il figlio disabile

Mugnano, caos a scuola: mamma si ribella ai bulli che molestano il figlio disabile

La mamma di un bambino si ribella ai bulli che prendono in giro il figlio disabile. Scoppia il putiferio e arrivano i Carabinieri. E’ quanto successo alla scuola elementare Giancarlo Siani di Mugnano.

Al momento non si conoscono precisamente le ragioni del litigio. Sul posto ci sono anche gli agenti della Polizia Municipale che stanno cercando di placare gli animi e ricostruire l’accaduto. Secondo una primissima versione giunta in redazione, la donna avrebbe reagito agli sfottò che un gruppo di coetanei rivolgeva al figlio. Forse molestie che andavano avanti da tempo.

La questione però non è così chiara. Le mamme degli altri bimbi riferiscono invece che la donna sarebbe solita minacciare e intimidire verbalmente gli amichetti del bimbo disabile. Il caso, scoppiato definitivamente questa mattina, è finito in presidenza.

L’episodio di stamattina sarebbe l’ennesimo di bullismo registrato nell’area a nord di Napoli. A metà marzo un 13enne, sempre a Mugnano, era stato aggredito e picchiato da un branco di bulli in strada.