Mugnano, approvato il regolamento sulle guardie ambientali. Assessore Di Guida: “Un corso di formazione prima delle nomine”

Mugnano, approvato il regolamento sulle guardie ambientali. Assessore Di Guida: “Un corso di formazione prima delle nomine”

Mugnano. Guardie ambientali, approvato il regolamento in Consiglio comunale. Il corpo di guardie ambientali volontarie coadiuverà la polizia municipale nella prevenzione, vigilanza e controllo del corretto conferimento, gestione, raccolta e smaltimento dei rifiuti. I volontari potranno segnalare le eventuali contravvenzioni ai vigili urbani, che poi procederanno con le sanzioni del caso. “Le guardie ambientali, prima di essere nominate, dovranno seguire un corso di formazione e superare un esame sulle materie di tutela ambientale – spiega l’assessore al ramo Mariarosaria Di Guida – L’istituzione delle guardie ambientali va di pari passo con l’opera di sensibilizzazione che abbiamo messo in atto negli ultimi mesi, a partire dalle scuole”.

 

Grande soddisfazione anche da parte del sindaco Luigi Sarnataro: “La nostra amministrazione ha intenzione di iniziare finalmente un’azione seria di repressione sul territorio contro gli sversamenti abusivi di rifiuti. Le guardie ambientali, in tal senso, sono un aiuto necessario e di cui abbiamo un grande bisogno. I volontari opereranno soprattutto nelle zone periferiche dove quotidianamente vengono abbandonati ogni genere di rifiuti, controllando anche se e come viene effettuata la raccolta differenziata A breve verranno installate anche delle telecamere proprio per contrastare maggiormente anche il fenomeno del sacchetto selvaggio”.