Morto in casa da sei giorni, cadavere di un 61enne scoperto grazie ai vicini 

Dramma della solitudine a Pozzuoli. Un uomo è stato ritrovato morto in casa in via Napoli come riporta il mattino. 

Dai primi accertamenti la morte sarebbe avvenuta per cause naturali. Ad allertare i familiari, i vicini dell’uomo insospettiti dal non vederlo da qualche giorno.
L’uomo infatti era riverso a terra già in avanzato stato di decomposizione. Il magistrato per eliminare qualsiasi dubbio ha disposto sia l’esame autoptico che il sequestro della casa. L’uomo, G. F., 61 anni, ex dipendente di banca, originario di Napoli, viveva da solo e sebbene afflitto da seri malanni aveva sempre rifiutato il sostegno e l’aiuto di familiari e amici.