Morto dopo aver mangiato un panino, città in lutto per Francesco

Morto dopo aver mangiato un panino, città in lutto per Francesco

San Giuseppe Vesuviano. E’ sotto choc l’intera comunità di San Giuseppe Vesuviano per la prematura scomparsa di Francesco A., il 28enne deceduto domenica notte dopo una serata trascorsa con gli amici. Decine e decine i messaggi di cordoglio sulla bacheca Facebook del ragazzo e nei gruppi social. “Non si può morire così”, commenta Alfredo. “Rimarrai sempre nei nostri cuori”, commenta invece Giuseppe.

Resta intanto da chiarire la causa della morte, avvenuta domenica notte. Si tratta probabilmente di un infarto o di un aneurisma. Francesco aveva consumato da poco un panino con i due compagni ed era in giro in auto per scambiare due chiacchiere. Il campanello d’allarme è scattato quando il 28enne ha cominciato a lamentarsi stranamente per il freddo che in una serata calda di agosto di sicuro non c’era. Poco dopo ha avvertito un forte malore, ha poggiato il capo sul sedile dell’auto e ha cominciato ad emettere spaventosi rantoli. Inutile la corsa in ospedale.