Morte di Vincenzo, la confessione di Ciro alla mamma: “La testa è nel garage”

Morte di Vincenzo, la confessione di Ciro alla mamma: “La testa è nel garage”

Altri particolari emergono sull’omicidio efferato di Vincenzo Ruggiero. A parlarne è Ciro Guarente dal carcere. Da quanto riporta Il Mattino, in un colloquio con la mamma, Guarente dice: “Giuro che non l’ho decapitato: la testa è nel garage”.

La mamma di Ciro, a detta dei vicini, chiede insistentemente al figlio di dire tutta la verità per solidarietà nei confronti della mamma di Vincenzo. Forse su questa richiesta Ciro ha ceduto e raccontato alla mamma che la testa della vittima si trova nello stesso garage abusivi dove il cadavere del ragazzo è stato murato dopo essere stato fatto a pezzi. Altri scenari potrebbero emergere.

A parlare ora comincia anche il quartiere, che inizia a ricordare della macchina di Ciro ferma per qualche giorno davanti alla Madonnina, e del su e giù dello stesso dalla macchina al garage. Non sembra finire il susseguirsi, di novità e  dettagli sul caso. Altri scenari potrebbero emergere di giorno in giorno, di confessione in confessione.