Morte Cranio Randagio, i Daiana Lou si ritirano da X Factor

Morte Cranio Randagio, i Daiana Lou si ritirano da X Factor

Per la morte di Cranio Randagio i Daiana Lou si sono ritirati da X Factor 2016. Un ritiro polemico per il duo talentuoso che ha non ha condiviso la commemorazione al rapper romano Vittorio Bos Andrei morto la scorsa settimana a Roma. Per la puntata di giovedì sera di X Factor, il talent show in onda su SkyUno condotto da Alessandro Cattelan, i Daiana Lou, duo talentuoso del team di Alvaro Soler, si sono autoeliminati dalla gara, anticipando il risultato del televoto che li vedeva in ballottaggio con Fem e Loomy per poter restare in corsa: “Questa centrifuga ci sta facendo male, non si può passare nella stessa giornata dal memorial di un ragazzo alla pubblicità delle patatine”.

Un gran rifiuto clamoroso, che ha spiazzato Cattelan e i giudici del programma, innescando anche un dibattito in diretta tra chi, come Fedez, ha accusato i due ragazzi di aver tolto il posto a qualcuno che aveva più voglia di partecipare al programma, e chi, invece, come Arisa e Manuel Agnelli, si sono mostrati più comprensivi nei confronti della loro scelta: “Ci hanno messo il sangue qua dentro, – ha detto il frontman degli Afterhours – evidentemente in corso d’opera hanno fatto una considerazione che non potevano fare prima di conoscere questo mondo”.

Il ritiro dei Daiana Lou è stato provvidenziale per la squadra degli under uomini guidatda da Arisa, visto che secondo il televoto dei telespettatori da casa,  a lasciare il palco di X Factor sarebbero stati Fem e Loomy. Il primo, in effetti, è l’unico eliminato della puntata, con il rapper che si è salvato solo grazie al passo indietro dei colleghi. Un colpo di scena in diretta, dunque, che ha dato pepe sul finale a una puntata che era iniziata, appunto, con un delicato e sincero omaggio a Cranio Randagio, che lo scorso anno era arrivato fino agli home visit con Mika, morto a Roma qualche giorno fa in circostanze ancora da chiarire nonostante l’autpsia.