Montella, belle e seminude: due prostitute sorprese in piazza ad adescare anziani

Montella, belle e seminude: due prostitute sorprese in piazza ad adescare anziani

Belle, giovani e seminude. Ed entrambe con precedenti penali. Due romene stavano cercando di adescare anziani signori davanti ad alcuni bar di Montella, in provincia di Avellino, probabilmente con l’intento di derubarli. I Carabinieri della Compagnia di Montella le hanno intercettate e bloccate. Entrambe sono state trovate in possesso di molti preservativi.

La prima, 22 anni, è stata arrestata. Pluripregiudicata, da tempo domiciliata a Foggia. Prima di giungere in Irpinia, aveva vissuto a Messina dove, con il medesimo modus operandi, si era resa responsabile di alcuni furti: adescata la vittima, fingendosi disponibile a consumare un rapporto sessuale occasionale, la derubava.

Per tali reati il GIP del Tribunale di Messina aveva emesso un ordine di esecuzione di misura cautelare disponendo gli arresti domiciliari per la donna che, tratta in arresto veniva quindi tradotta dai Carabinieri a Foggia. Per la 23enne sua connazionale è scattata invece la proposta per l’emissione della misura di prevenzione del Rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio.