Mondragone. Citofonano imprenditore e poi sparano: 3 colpi contro la finestra

Mondragone. Citofonano imprenditore e poi sparano: 3 colpi contro la finestra

Ancora sangue in strada, la camorra continua a sparare. Questa volta i colpi di pistola da Giugliano si spostano a Mondragone. Precisamente in viale dei Pini.

Ad esser colpito nella notte di ieri da tre colpi di pistola un noto imprenditore edile da due uomini coperti al volto da caschi integrali. Secondo gli inquirenti, gli autori de raid – ancora non individuati – avrebbero bussato al citofono e minacciato verbalmente.

Poi gli spari verso la finestra dell’imprenditore, che hanno spaventato l’intero vicinato e terrorizzato la moglie e i figli della vittima. I due malviventi sono fuggiti via subito dopo in sella ad un Liberty nero. Al momento stanno indagando sull’episodio i Carabinieri della Compagnia di Mondragone per effettuare i rilievi del caso e ricostruire la dinamica.

Dopodiché hanno interrogato per diverse ore l’uomo che ha negato di aver ricevuto pressioni ed estorsioni dalla camorra, anche se il padre dell’imprenditore sarebbe finito più volte nel mirino dei clan.