Giugliano, evade i domiciliari e la moglie lo fa arrestare

Giugliano, evade i domiciliari e la moglie lo fa arrestare

“Mio marito è uscito di casa, andatelo a prendere”, così una donna segnala ai carabinieri l’allontanamento del consorte dall’abitazione nella quale stava scontando gli arresti domiciliari. Immediatamente i carabinieri della Compagnia di Giugliano guidati dal capitano Antonio De Lise sono intervenuti, lo hanno intercettato e lo hanno arrestato.

Sei tratta di Filippo Castellone, 37enne, residente a Giugliano nella zona del centro storico, nullafacente, pluripregiudicato, sottoposto al regime di arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Lo spacciatore è stato di nuovo arrestato mentre faceva rientro a piedi presso la propria abitazione ed in flagrante violazione del regime di favore concessogli. Per lui lo attende il giudizio con rito direttissimo. Non si conosce, al momento, la ragione della “soffiata” ai Carabinieri da parte della moglie.