Milano Fashion Week: al via le sfilate tra novità e grandi assenze, ecco il calendario

Milano Fashion Week: al via le sfilate tra novità e grandi assenze, ecco il calendario

Catwalk in fibrillazione, abiti ultimati, fashion blogger, buyer, addetti ai lavori, appassionati e curiosi di scena a Milano. Si accendono i riflettori sulla Fashion week italiana. Dal 22 al 27 febbraio le creazioni fall/winter in passerella per una settimana in cui il fashion system si incontra nella capitale della moda italiana.

Previste 70 sfilate, 88 presentazioni e 37 eventi, trend in linea con quello dell’anno scorso. Il business moda è inarrestabile, in una edizione, questa, che ha come tema l’internazionalizzazione e i giovani. Un mood che fa da preludio alla fashion week di settembre, quando oltre alle sfilate, per la prima volta, saranno abbinate anche fiere di settore. Una edizione di transazione, quindi, in attesa di cambiamenti epocali grazie ad un lavoro di sinergie tra Comune di Milano, Camera della Moda e le istituzioni del comparto.

Non solo grandi numeri, ma anche debutti, come quello di Xu Zhi. Lo stilista cinese è stato selezionato da Giorgio Armani per presentare in passerella le sue creazioni. Re Giorgio, che con un 33 giri invita i suoi stakeholder al défilé, continua così, a supportare giovani designer di talento. DaizyShely, Lucio Vannotti e Ricostru, sono solo alcuni nomi emergenti su cui i front row punteranno lo sguardo. Una new entry d’eccezione è senza dubbio Vionnet che lascia le passerelle parigine per quelle italiane.

I grandi nomi del glamour si alterneranno in location d’eccezione, tra novità e cultura dettando trend per il prossimo autunno/inverno. Gucci, porta in passerella sia l’uomo che la donna. Grande assente Giambattista Valli, che ha cancellato la sfilata prevista per il 24 febbraio a pochi giorni dall’inizio della Kermesse.

Le novità non riguardano gli soltanto stilisti, ma anche le location: Spazio Cavallerizze, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia.

 Il calendario 

Mercoledì 22 febbraio

9.30 Grinko

10.30 Angelo Marani a Palazzo Serbelloni

11.30 Wunderkind

12.15 Cristiano Burani

15 Gucci in via Mecenate, 77

16 Fay in via Mecenate, 84

17 Alberta Ferretti in via Besana, 12

18 N°21

19 Fausto Puglisi

20 Francesco Scognamiglio

20.30 Annakiki

Giovedì 23 febbraio

9.30 Max Mara in via Senato, 10

10.30 Genny

11.30 Luisa Beccaria

12.30 Fendi in via Solari, 35

13.15 Vivetta

14 Anteprima in Corso Venezia, 16

15 Emilio Pucci

16 Les Copains

17 Angel Chen

18 Prada in via Fogazzaro, 36

18 Daniela Gregis

19 Byblos Milano

20 Moschino in via San Luca, 3

20.30 Atsushi Nakashima

Venerdì 24 febbraio

9.30 Diesel Black Gold

10.30 Emporio Armani in via Bergognone, 39

11.30 Lucio Vanotti

12.30 Sportmax in via Turati, 34

13.15 Krizia

14 Etro

15 Giamba

16 Tod’s

17 Marco De Vincenzo

18 Versace

19 Aigner

20 Vionnet

Sabato 25 febbraio

9.30 Bottega Veneta in via Brera, 26

11.30 Antonio Marras

12.30 Blumarine

13.15 Missoni

14 Ermanno Scervino in Corso Venezia, 16

15 Jil Sander

16 Cividini

17 Gabriele Colangelo

18 Aquilano.Rimondi

18 Philosophy by Lorenzo Serafini

20 Leitmotiv

20.30 Elisabetta Franchi

Domenica 26 febbraio

9.30 Simonetta Ravizza

10.30 Marni

11.15 Trussardi in Corso Venezia, 16

12 Laura Biagiotti

12.45 Stella Jean

13.30 Maurizio Pecoraro

15 MSGM in via Turati, 34

16 Salvatore Ferragamo in Piazza Affari, 6

17 Au jour le jour

18 Arthur Arbesser

20 Calcaterra

Lunedì 27 febbraio

9.30 Ricostru

10.30 Giorgio Armani in via Bergognone, 59

11.30 Alberto Zambelli

12.15 Mila Schon

13 Daizy Shely