Meteo, paura in Italia: l’uragano “Maria” in arrivo dopo aver devastato i Caraibi

Meteo, paura in Italia: l’uragano “Maria” in arrivo dopo aver devastato i Caraibi

Uragano devastante sull’Europa? Alcuni siti stanno diffondendo la notizia delll’arrivo di Maria, l’uragano che ha seminato distruzione sui Caraibi.  L’evoluzione di Maria è seguita con attenzione dai meteorologi: come spesso accade in questi casi, abbandonata la veste di tempesta tropicale, si ripresenterà, in forma di intensa perturbazione e non certo di uragano, sullo scenario europeo.

L’Uragano Maria arriverà in Europa la prossima settimana: ne parliamo da giorni come un’ipotesi remota e lontana, adesso possiamo sbilanciarci in modo definitivo perché ci sono tutte le evidenze che non lasciano più spazio a dubbi di sorta. La tempesta che ha devastato i Caraibi provocando oltre 30 morti e seminando una drammatica scia di morte e distruzione, sta per lambire gli Stati Uniti d’America orientali, soprattutto tra Nord Carolina e Virginia dove tra domani e dopodomani si abbatteranno violente mareggiate.
Maria è ancora un Uragano di 1ª categoria sulla scala Saffir-Simpson e rimarrà così violento finché non raggiungerà le acque canadesi, più fredde, e si indebolirà diventando una tempesta tropicale. Ma manterrà le caratteristiche tropicali, appunto, e con il suo “cuore caldo” abborderà le isole Britanniche Lunedì prossimo, il 2 ottobre, scatenando una tempesta molto violenta sul Regno Unito, da dove poi si estenderà al resto d’Europa. Anche l’Italia è a rischio, affermano i meteorologi, perchè non si può escludere una discesa della tempesta dalle isole Britanniche sulle Alpi e sul Mediterraneo.