“Metà pecora, metà uomo”, nasce uno strano animale: ecco la verità

“Metà pecora, metà uomo”, nasce uno strano animale: ecco la verità

Uno strano animale ha turbato gli animi degli abitanti di un villaggio del Sudafrica. Si tratta di un agnello che sembra però essere nato con sembianze umane.  Molti sono stati convinti che si potesse trattare di un animale del demonio e che questo potesse essere un cattivo presagio per tutta la comunità, tanto che gli abitanti di un villaggio sudafricano si stanno accusano l’un l’altro di “stregoneria”. Secondo quanto riporta il Daily Mail è stato chiamato un veterinario dal  Dipartimento dello Sviluppo rurale del Capo orientale per analizzare la vicenda e il dottore ha detto che si tratterebbe di una malformazione, ma certo l’animale non ha nulla di attribuibile ad un uomo.

I fatti, come scrivono i media britannici, sono avvenuti  a Lady Frere, nella Municipalità distrettuale di Chris Hani, distretto della provincia del Capo Orientale. Molti dei residenti più superstizioni si sono convinti che una pecora “abbia dato vita a un demone”, altri hanno suggerito che le foto fatte circolare fosse false, o che addirittura la strana creatura fosse il risultato della “fecondazione della pecora con dello sperma umano”.

Ma i funzionari dell’agricoltura del Dipartimento dello Sviluppo rurale del Capo Orientale assicurano che l’animale è reale e che le immagini sono autentiche. La conferma è arrivata direttamente dal Direttore Generale dei Servizi Veterinari: “Vorremmo confermare che la creatura nata a Lady Frere questa settimana è un agnello gravemente deformato. Se per alcuni può assomigliare ad un essere umano, posso confermare che non è un essere umano. Ma un agnello deformato nato da una pecora della Rift Valley infettata da virus in una fase iniziale della sua gravidanza. Non è raro da queste parti” ha spiegato, “le infezioni virali nelle fasi iniziali della gravidanza possono infettare il feto e portare allo sviluppo di malformazioni nel feto in crescita. È probabile che questo è ciò che è accaduto alle pecore di Lady Frere. Chiediamo alla comunità locale di non preoccuparsi. Possiamo confermare che questo agnello deformato non ha niente di umano”.

coso