Melito, rissa in famiglia: prende la mazza e distrugge l’auto del fratello. Arrestato

Melito, rissa in famiglia: prende la mazza e distrugge l’auto del fratello. Arrestato

Rissa tra fratelli a Melito. I militari dell’Arma della Tenenza melitese hanno tratto in arresto per evasione, minacce aggravate, lesioni personali e danneggiamento M.M., classe ’72, pluripregiudicato, già sottoposto in regime di detenzione domiciliare per furto aggravato.

I fatti. L’uomo, poco prima, a seguito di lite familiare era sceso dalla propria abitazione ed aveva iniziato a danneggiare con una mazza di legno l’autovettura, una fiat Panda, di proprietà del fratello, M.C. L’aggressore, dopo aver daneggiato la macchina, ha impugnato il coltello e si è scagliato contro la vittima. Durante la colluttazione  è intervenuto anche M.R., figlio dell’aggressore. Botte, calci e pugni finché non sono intervenuti definitivamente i carabinieri a sedare la rissa.

Corsa in ospedale. I tre sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale San Giuliano: a M.M. è stata diagnosticata una contusione al polso sinistro con prognosi di 7 giorni. A M.R., contusione al polso destro con prognosi di 7 giorni e a M.C. una ferita alla mano destra. Nell’ambito dell’operazione, i militari dell’Arma hanno sottoposto a sequestro anhe un coltello da cucina di 24 centimetri di lunghezza con cui l’aggressore ha tentato di ferire il fratello.