Melito, rilancio del commercio e contrasto all’abusivismo: nuovi incontri tra amministrazione ed associazioni

Melito, rilancio del commercio e contrasto all’abusivismo: nuovi incontri tra amministrazione ed associazioni

Melito. Dopo la prima riunione, nel corso della quale sono stati raggiunti importanti accordi sulla sosta e per il rafforzamento del contrasto al commercio abusivo, gli incontri con l’associazione dei commercianti hanno conosciuto una pausa per il grave lutto che ha colpito la comunità melitese alla quale è venuto a mancare il Comandante della Polizia Municipale, il dott. Domenico Cecere, uomo di riconosciuta rettitudine, professionalità e senso del dovere.

Nell’attesa che la sinergia tra amministrazione e commercianti riesca a concretizzarsi in nuovi e significativi provvedimenti, la Confcommercio Imprese per Melito rende noto che la serrata programmata per il prossimo 25 aprile non si farà.

L’assessore alle attività produttive, Stefano Capozzi, e l’assessore con delega alla Polizia municipale, Gino Gabbano, fanno sapere che è intenzione dell’amministrazione continuare ad affrontare – e risolvere – le problematiche che attanagliano il commercio locale. “Stiamo definendo insieme le strategie operative in un piano di interventi grazie ai quali auspichiamo di contribuire al rilancio di un settore nevralgico per la città di Melito” – dichiarano Capozzi e Gabbano.

“A seguito della scomparsa del comandante Domenico Cecere, uomo rispettabile e dal forte senso istituzionale, abbiamo concordato con l’amministrazione comunale una sospensione della protesta” – afferma il presidente della Confcommercio Imprese per Melito, Antonio Papa, che prosegue:

“Tuttavia, precisiamo che lo stato di agitazione permane e che molto presto ci sarà un nuovo incontro con gli assessori per constatare se quanto già deciso si tramuterà effettivamente in realtà. Per la tutela dei commercianti regolari in forma fissa e itinerante, chiediamo a gran voce azioni concrete ed incisive di contrasto all’abusivismo commerciale e maggiori controlli alla viabilità.”