Melito nella telenovela entra in scena anche Amente

Melito nella telenovela entra in scena anche Amente

Nella telenovela politica che da settimane attanaglia Melito dove sta accendendo tutto ed il contrario di tutto con il Sindaco sfiduciato dal suo stesso partito entra in scena anche Mafalda Amente che chiarisce la sua posizione:

 

 

 

“Da giorni circolano voci su un mio possibile accordo carbonaro con il sindaco di Melito Venanzio Carpentieri per chissà quali inverosimili interessi. Orbene se le mie qualità personali e politiche mi hanno tenuta sempre lontana dai pettegolezzi da bar dello sport, tenuto conto che ormai la situazione politica melitese sta diventando insostenibile è giusto che, nella qualità di commissario cittadino di forza italia, dica la mia. In primo luogo l’immobilismo e il disastro dell’amministrazione carpentieri è ormai un dato evidente e sotto gli occhi di tutti. Melito boccheggia da anni, probabilmente perché il sindaco è troppo preso a “non risolvere” i problemi interni alla sua maggioranza.

 

 

 

 

Quanto a quest’ultima, unico caso al mondo, il partito di maggioranza tenta di sfiduciare da sindaco il proprio segretario provinciale, per motivazioni politicamente oscure ed incomprensibili. Quanto a gran parte dell’opposizione sembra di essere in uno spettacolo di teatro degli assurdi. Prima deluchiani, poi a braccetto con il PD, ancora trasformisti e sempre artefici di una formidabile ed infallibile macchina del fango pronta a sparare all’occorrenza.
Considerato che Melito e i cittadini melitesi non meritano un simile scempio, fin da subito metto a disposizione la mia esperienza politica e amministrativa delle forza sane della città per uscire da questo vergognoso pantano. Forza Melito”