Melito. Dopo le dimissioni del Pd in giunta, nominato il nuovo vicesindaco

Melito. Dopo le dimissioni del Pd in giunta, nominato il nuovo vicesindaco

MELITO. Sono stati giorni di consultazioni, ma questa mattina è arrivata l’ufficialità. Il sindaco Venanzio Carpentieri ha nominato il nuovo vicesindaco di Melito: si tratta dell’assessore alla cultura e istruzione Dominique Pellecchia. Dopo le dimissioni degli assessori del partito democratico, diverse deleghe erano vacanti, tra cui il ruolo di vicesindaco. Dopo giorni di consultazione il primo cittadino ha deciso di affidare l’incarico a Pellecchia.

Negli ultimi mesi l’amministrazione Carpentieri sta vivendo attimi di fibrillazione dovuti ai conflitti tra il sindaco e il suo partito. Al punto che nelle ultime settimane i democratici hanno più volte chiesto le dimissioni del primo cittadino e hanno tentato di sfiduciarlo dinanzi a un notaio. Il tentativo però fallì per la mancanza della “tredicesima” firma necessaria per mandare a casa l’amministrazione.

Carpentieri, superato momentaneamente lo “scoglio” della sfiducia, si trova adesso ad affrontare un’altra grana. A breve dovrà infatti essere fissata la data del consiglio comunale per approvare il bilancio e in quel caso il sindaco deve trovare i numeri necessari per l’approvazione pena lo scioglimento.