Melito, blitz dei carabinieri: fermate 3 persone armate

Melito, blitz dei carabinieri: fermate 3 persone armate

MELITO. Molto probabilmente erano pronti a sparare, forse stava per consumarsi l’ennesimo agguato, ma sono stati fermati dai carabinieri. I militari dell’arma della Compagnia di Giugliano, diretti dal capitano Antonio De Lise, questo pomeriggio a Melito – con il supporto dei colleghi della locale tenenza – hanno infatti fermato 3 persone armate.

Al momento sono in corso ulteriori accertamenti e non sono stati ancora resi noti ulteriori dettagli dell’operazione. Nella cittadina a nord di Napoli da un po’ di tempo si registrano fibrillazioni criminali. A quanto pare infatti sarebbe in corso una nuova faida di camorra per il controllo delle piazze di spaccio della droga. Dall’inizio dell’anno sono ben 3 gli omicidi in città riconducibili alla criminalità organizzata ed al clan egemone in zona, ovvero gli Amato-Pagano (i cosiddetti Scissionisti). Un vero e proprio assedio quello di oggi da parte dei carabinieri nelle roccaforti della cosca. I 3 fermati sono stati ora condotti in caserma a Giugliano.

(immagine di repertorio)