Melito, agguato di camorra. Uomo in fin di vita al San Giuliano

Melito, agguato di camorra. Uomo in fin di vita al San Giuliano

Gravissimo agguato a Melito. Come riporta Il Mattino, un 40enne, Tommaso Caporrimo, residente a Giugliano, è stato colpito da proiettili d’arma da fuoco alle gambe e in altre parti del corpo. Le sue condizioni sono gravi, ha perso molto sangue ed è in pericolo di vita. I fatti in via di Giacomo, nei pressi del rione 219 di Melito.

La vittima dell’agguato è stata immediatamente soccorsa dai familiari e trasportata all’ospedale San Giuliano di Giugliano. Sull’episodio indagano i carabinieri della Compagnia di Giugliano guidati dal capitano De Lise.

Capporimo vanta precedenti per droga. La sua famiglia è originaria di Melito. Al momento non si esclude alcuna pista. La principale battuta dagli investigatori è quella di camorra.