Melendugno, muore Giacomo D’Aurelio in un terribile incidente

Melendugno, muore Giacomo D’Aurelio in un terribile incidente

Tragedia a Borgagne, frazione di Melendugno, in provincia di Lecce nel salento. A morire Giacomo D’Aurelio, 22 anni. Giacomo aveva appena finito il proprio turno di cameriere in una pizzeria e prima di tornare a casa aveva deciso di dirigersi a casa di alcuni amici a Calimera. La sua vita, però, si è interrotta intorno alle 4 dopo un terribile schianto.

Giacomo viaggiava a bordo della sua Opel Corsa sul palo di una rotatoria, e a causa del violento impatto è stato poi stato sbalzato fuori dall’abitacolo contro un muro di recinzione in cemento. Il giovane è morto poco dopo l’arrivo dei sanitari.

Il cordoglio viaggia anche sui social. “Quando mi sono alzato oggi immaginavo la mia giornata in tanti modi – ha scritto Nicola, un amico, sulla sua bacheca Facebook -, cosa avrei fatto, cosa avrei studiato, di tutto ma non questo. L’ho saputo in pochi istanti ma non me lo dimenticherò per tutta la vita. Eri un grande amico tu, sempre sorridente sempre a pensare positivo in tutto, sei stata la persona più sorridente e più felice che io abbia mai conosciuto e la tua felicità non si scalfiva davanti a nulla. Eri così tu!”