Medico non rilascia un certificato falso e un paziente gli frattura il femore

Medico non rilascia un certificato falso e un paziente gli frattura il femore

Si è rifiutato di rilasciare un certificato falso Leonardo Trentadue, medico 67enne di Ferrandina, in provincia di Matera, in Basilicata, e il paziente che lo richiedeva ha pensato bene di aggredirlo e di fratturargli il femore. Il tutto all’interno dello studio medico.

Il paziente pretendeva che il medico gli rilasciasse una documentazione per il rinnovo della patente, omettendo però alcune patologie che avrebbero potuto compromettere il suo scopo.

L’aggressore è stato denunciato dai Carabinieri per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni gravissime. L’episodio è avvenuto il primo settembre.

Da una prima ricostruzione è emerso che il medico è stato aggredito prima verbalmente e poi fisicamente e ha riportato, oltre alla frattura del femore, ulteriori lesioni guaribili in non meno di quaranta giorni.