Mazzate in pieno centro, scoppia la maxi-rissa: tre arresti. LEGGI I NOMI

Mazzate in pieno centro, scoppia la maxi-rissa: tre arresti. LEGGI I NOMI

Provincia. Botte da orbi in provincia di Caserta. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Maddaloni, durante un servizio di controllo del territorio svolto la scorsa notte, hanno tratto in arresto in flagranza Ianniello Michele, cl. 90 di Maddaloni, Di Carlo Massimo, cl. 78 di Cervino, e Di Carlo Michele, cl. 72 di Cervino, ritenuti responsabili del reato di rissa.

Gli agenti, intervenuti tempestivamente Piazza della Pace del Comune di Maddaloni, a seguito di chiamata pervenuta sul numero di pronto intervento, sorprendevano i tre mentre si stavano violentemente malmenando, attirando l’attenzione di un folto numero di persone ivi presenti.

I ragazzi continuavano ad aggredirsi a vicenda fino a quando gli operanti non si frapponevano tra gli stessi, riuscendo così a bloccarli e a dichiararli in stato di arresto. Visitati presso il pronto soccorso dell’ospedale di Maddaloni, sono stati giudicati guaribili con pochi giorni di prognosi a seguito di contusioni escoriate in diverse parti del corpo.

Gli arrestati sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, che, a seguito di udienza, ha convalidato l’arresto.