Maxi inchiesta tra Napoli e provincia, nei guai noti avvocati. TUTTI I NOMI

Maxi inchiesta tra Napoli e provincia, nei guai noti avvocati. TUTTI I NOMI

Questa mattina, tra Napoli e provincia, i Carabinieri del Comando Antifalsificazione Monetaria di Roma hanno dato esecuzione a 6 provvedimenti di custodia cautelare (4 in carcere e 2 ai domiciliari), 4 divieti di accesso e dimora in Campania, 7 misure di interdizione dalla professione forense e hanno notificato 98 avvisi di conclusione indagini preliminari nei confronti di Avvocati dei Fori di Torre Annunziata, Nola e Napoli.

I provvedimenti, emessi dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Torre Annunziata, a seguito delle indagini coordinate da questa Procura della Repubblica, giungono a conclusione di prolungata attività investigativa che ha consentito di neutralizzare una stabile rete di distribuzione di valori bollati donati, utilizzati per il pagamento degli oneri giudiziari, e la contestazione dei delitti di associazione per delinquere finalizzata alla falsificazione e messa in circolazione di valori bollati falsificati e/o alterati.

Gli stessi valori bollati, acquistati consapevolmente e stabilmente da molti Studi Legali del distretto ad un prezzo ridotto rispetto al valore nominale, venivano poi affrancati sugli atti depositati presso gli uffici della circoscrizione giudiziaria di Torre Annunziata e Nola. Una prima fase delle indagini, grazie anche alla collaborazione della Aliquota di Polizia Municipale e dei Carabinieri di Gragnano, aveva già permesso di individuare un intermediario capace di mettere in circolazione un notevole numero di falsi valori cedendoli a svariati Studi Legali del distretto.

Il prosieguo dei controlli effettuati presso il Tribunale di Torre Annunziata (e sedi distaccate) ha permesso di accertare la continuazione del reato negli anni 2013, 2014, 2015 e 2016 ed il coinvolgimento nel traffico di un dipendente dell’ASL NA 3 SUD e di due dipendenti del Tribunale di Nola. Il danno all’erario risulta rilevante ed ammonta ad oltre 400.000 euro: sono state sequestrate 6.571 marche false e individuate migliaia di pratiche irregolari nel solo Tribunale di Torre Annunziata.

I NOMI:
CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE

Andreotti Andrea, Nappo Agostino (detto Augusto), Ottaiano Innocente, Viscovo Domenico.

ARRESTI DOMICILIARI

Caruso Andrea, Mautone Stefano.
DIVIETO DI ACCESSO E DIMORA NELLA REGIONE CAMPANIA

Buonincontro Saverio, Grassi Carmela (detta Melania), Marino Vincenzo, Monda Raffaele.

MISURA INTERDITTIVA DELLA SOSPENSIONE DALL’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ FORENSE PER LA DURATA DI MESI TRE

Ambrosino Pasquale, Celati Antonio, Criscuolo Rita, Lettieri Carmine, Panico Ferdinando, Petrella Felice, Romano Domenico.