Maxi assunzioni in FIAT, 3000 posti disponibili. Ecco come partecipare

Maxi assunzioni in FIAT, 3000 posti disponibili. Ecco come partecipare

Le offerte di lavoro sono sempre meno e gli Italiani faticano ogni giorno di più a trovare annunci di lavoro. Le aziende sembrano essere ad un punto di stallo: i pensionamenti sono in calo e non si creano nuovi posti di lavoro. Il blocco delle offerte lavorative riguarda tutti i settori, nessuno escluso.

Una buona notizia arriva però dal settore automobilistico: la Fiat assumerà 3.000 nuovi dipendenti. Le 3.000 offerte di lavoro sono state ideate per cercare di sbloccare la situazione negli stabilimenti della nota casa automobilistica, che al momento deve mettere in produzione nuovi modelli di auto.

L’annuncio delle nuove assunzioni è stato dato dal Governo, che dopo un incontro con i vertici della Fiat ha annunciato la creazione delle posizioni lavorative.

Una buona notizia per i tanti disoccupati che giornalmente ricercano, spesso senza grandi risultati, delle offerte di lavoro a cui poter inviare la propria candidatura. Quali saranno le mansioni per i nuovi operai della Fiat? Chi potrà partecipare alle nuove offerte di lavoro? Quali sono i requisiti per inviare la domanda? Vediamo tutti i dettagli.

Il progetto

La notizia delle nuove assunzioni trapela dopo il confronto tra Renzi e Marchionne. I nuovi posti di lavoro saranno creati per lanciare il modello di auto Giulia, auto storica del gruppo Alfa Romeo. I posti di lavoro infatti verranno creati nello stabilimento di Cassino, dove si produrrà la nuova versione del veicolo.

Marchionne ha però ipotizzato un’estensione dei posti anche per lo stabilimento di Pomigliano d’Arco, in Campania. Le 3.000 nuove assunzioni avverranno in modo graduale e si estenderanno fino al 2018. Nel caso in cui la produzione del veicolo avesse un buon risultato verranno creati ulteriori nuovi posti di lavoro nelle altre aziende sparse sul suolo italiano.

Le offerte di lavoro negli stabilimenti della Fiat sono tra le più ricercate sul mercato. Il gruppo Fiat FCA è infatti uno dei più grandi marchi automobilistici al mondo e lavorare per un colosso del genere è il sogno di molti giovani ingegneri. Tra le 3.000 posizioni aperte tante sono le figure ricercate e si rivolgono non solo a profili specializzati, ma anche a operai semplici.

Come fare domanda

Presentare domanda per una delle offerte di lavoro proposte da Fiat è semplice e veloce. Si può fare richiesta per diverse posizioni lavorative e scegliere tra le diverse mansioni direttamente del sito ufficiale del gruppo. I 3.000 nuovi assunti saranno inseriti negli stabilimenti italiani, principalmente per quello di Cassino, ma le offerte di lavoro per i neolaureati comprendono anche le altre marche del Gruppo FCA.

I nuovi posti di lavoro saranno aperti sia a operai specializzati, che hanno quindi avuto già esperienza in ambito automobilistico, sia a lavoratori alle prime armi in questo campo.

Per i giovani neolaureati sarà possibile fare richiesta anche per altre posizioni aperte negli stabilimenti del Gruppo FCA, che spesso offre la possibilità di fare stage e percorsi di tirocinio finalizzati all’inserimento in azienda. Gli ambiti di studio ricercati dal Gruppo sono i più disparati e vanno dalle Facoltà Giuridiche fino a quelle Economiche, ma è possibile fare domanda anche per i laureati in Marketing, Scienze della Comunicazione e Lettere.

Per cercare di ottenere uno dei 3.000 posti di lavoro presso lo stabilimento di Cassino basterà collegarsi al sito del Gruppo FCA e andare nella sezione Careers. Una volta cliccato su questa voce si aprirà una sezione dedicata e qui si dovrà scegliere tra due criteri: personale con esperienza o personale senza esperienza lavorativa.

fonte: lavoroeconcorsi.com