Marigliano, Somma Vesuviana, Pomigliano d’Arco: perquisizioni nella notte

Marigliano, Somma Vesuviana, Pomigliano d’Arco: perquisizioni nella notte

Perquisizioni nelle palazzine della “ex legge 219” di Marigliano da parte dei Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna col supporto del Reggimento Campania. Trovate armi, cartucce, pugnali e giubbotti antiproiettile.

In alcuni box-rimessa sul tetto di una palazzina i militari hanno scovato e sequestrato una semiautomatica con matricola abrasa e una cinquantina di cartucce, una pistola lanciarazzi, 2 pugnali, un giubbotto antiproiettile, 2 caschi integrali e materiale per il confezionamento di droga.

A Somma Vesuviana, all’interno del “Parco Fiordaliso”, è stata rinvenuta nascosta in una siepe una pistola semiautomatica rubata nel 2013 in provincia di Caserta. Nello stesso parco, trovate tra le siepi anche 110 paia di scarpe di varie famose marche contraffatte.

Durante le operazioni è stato tratto in arresto su ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di Nola il 35enne Angelo Vitolo, di Marigliano, già noto alle ffoo, che dovrà espiare una pena residua di 1 anno e 4 mesi di reclusione per un furto aggravato commesso a Marigliano nel maggio 2012.

11 le persone denunciate, a vario titolo, per truffa, furto, evasione dai domiciliari, riciclaggio, guida sotto l’effetto di stupefacenti e contrabbando di tabacchi lavorati esteri. A Pomigliano d’Arco ne sono stati sequestrati 9,7 kg. che erano messi in vendita sulla pubblica via.