Marigliano, dramma della gelosia. Uccide il compagno nel sonno. Guarda il video

Marigliano, dramma della gelosia. Uccide il compagno nel sonno. Guarda il video

La tragedia si è consumata ieri sera poco dopo le 23:00. I fatti sono accaduti al secondo piano di una palazzina ubicata in via Campanella, la seconda traversa della più conosciuta via Giannone. Una donna accoltella il compagno dal quale non voleva separarsi. Una furia omicida che ha portato, Anna Cozzolino, 37enne,mariglianese di adozione ma originaria di San Giorgio, a colpire nel sonno l’uomo, Mariano Cannava, un 37enne Sergente Maggiore dell’Aeronautica Militare in servizio a Roma ma ERA originario del Comune di Scisciano.

 

La donna , subito dopo l’omicidio, ha tentato di togliersi la vita tagliandosi le vene. È stata trasportata d’urgenza al nosocomio di Nola ,  dove è stata operata. Non è in condizioni gravi.All’interno dell’abitazione della violenza, un  personal computer ancora acceso forse Anna aveva letto qualcosa che gli ha fatto scattare la follia omicida tanto da prendere a coltellate il compagno mentre dormiva.

Ennesimo dramma familiare, ennesima violenza che finisce , stavolta, con la morte dell’uomo, un militare che lascia un figlio di quattro anni nato da un precedente matrimonio.