Marano. Ufficiale il passaggio di cantiere alla Teknoservice. “Da questa sera raccolta rifiuti più veloce”

Marano. Ufficiale il passaggio di cantiere alla Teknoservice. “Da questa sera raccolta rifiuti più veloce”

MARANO – E’ ufficiale il passaggio di cantiere ed è formalmente subentrata la Teknoservice nella gestione del servizio di igiene urbana nell’ambito del territorio comunale di Marano. I 90 operai addetti alla raccolta rifiuti, assunti precedentemente dalla Ego Eco, sono passati a tutti gli effetti alle dipendenze della nuova azienda.

Seppur il passaggio di cantiere si è reso necessario a seguito della risoluzione del contratto con Ego Eco e quindi attraverso lo strumento dell’ordinanza sindacale – dichiara l’assessore Denis Scarmozzino –  vi è piena soddisfazione perché le parti coinvolte nel passaggio di cantiere e cioè comune, sindacati e ditta subentrante hanno in un’ottica pienamente collaborativa assunto reciproci impegni al fine di risolvere le problematiche della gestione del sevizio e dei dipendenti.

Il sindaco Liccardo: “Stiamo lavorando per ripristinare la normalità in alcune zone che erano rimaste indietro nella raccolta. Da stasera, con tutti gli operai a disposizione, le operazioni saranno più veloci. A breve partiremo con lo spazzamento e stiamo lavorando per istituire l’isola ecologica di via La Volpe.

“Siamo molto soddisfatti per il passaggio di cantiere. E’ un passo fondamentale per il ritorno alla normalità della città di Marano – ha commentato Giuseppe Spacone direttore del cantiere della Teknoservice – Quello di oggi è stato un incontro proficuo perché oltre ai passaggi burocratici abbiamo anche affrontato il tema dei diciassette lavoratori esclusi nel precedente appalto”. Nel corso della riunione tra ditta e amministrazione infatti ci sarebbero state aperture positive per gli operai che al momento sono fuori dal cantiere della nu.