Marano, sorpreso a rubare con la figlia 17enne. Scappa nel campo rom: arrestato

Marano, sorpreso a rubare con la figlia 17enne. Scappa nel campo rom: arrestato

In manette ladro sorpreso a rubare in flagrante. I Carabinieri della Compagnia di Giugliano in Campania hanno arrestato Giuliano Hadzovic, classe ’72, pregiudicato, residente nel campo rom della Zona Asi.

L’uomo, insieme alla propria figlia 17enne, a Marano, nella scorsa serata, si è recato in via Unione Sovietica a bordo di un’auto, una Seat Leon, poi risultata rubata. Dopo aver rotto il vetro di una Peugeot parcheggiata sul posto, l’uomo ha portato via dal suo interno due giubbini.

I militari dell’Arma, durante un servizio di controllo, si sono accorti del furto in corso e hanno subito cercato di bloccare padre e figlia. La coppia, però, risalita a bordo della propria autovettura, si è subito data alla fuga fino a via Carrafiello, a Giugliano. Qui i due si sono disfatti della Seat Leon, dandola alle fiamme, per trovare rifugio nel campo nomadi.

All’interno del campo sono stati identificati e bloccati e deferiti in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale per aver cercato di sottrarsi al controllo. La refurtiva non è stata recuperata poiché distrutta insieme all’auto. L’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Napoli di Poggioreale.