Marano. Reclutamento laureati in giurisprudenza, nessuno ha risposto all’avviso pubblico

Marano. Reclutamento laureati in giurisprudenza, nessuno ha risposto all’avviso pubblico

Marano. Verrà riproposto nelle prossime settimane l’avviso pubblico per il reclutamento di due laureati in giurisprudenza per lo svolgimento della pratica forense presso l’Avvocatura comunale, poiché nessuno ha risposto al bando pubblico. Ce lo ha riferito il responsabile dell’ufficio legale, avvocato Tiziana Di Grezia. Il colloquio verterà sempre su test normativi e giurisprudenziali.

Ogni praticante percepirà 300 euro netti mensili a titolo di rimborso forfettario e 100 euro per la stipula di una polizza assicurativa della validità di un anno, per la copertura di eventuali infortuni conseguenti all’attività svolta.

All’ufficio avvocatura, oltre alla responsabile, lavorano altri 4 dipendenti: Colonna De Vivo, Carmine Torino, MariaGrazia Tufo, MariaRosaria Perillo. Inoltre, da diversi, mesi stanno offrendo il loro prezioso contributo due volontari del servizio “Garanzia Giovani”.

Di Domenico Rosiello