Marano, rapina a una gioielleria. Malviventi picchiati dalla folla

Marano, rapina a una gioielleria. Malviventi picchiati dalla folla

Marano. Rivolta della città al crimine. Due malviventi, armati di pistola, e appena 18enni, hanno tentato il colpo alla gioielleria Abbatiello di Corso Mediterraneo. Il titolare ha però reagito alla rapina. Ne è nata una collutazione.

Allarmati dal trambusto, i rapinatori hanno abbandonato il locale ed hanno cercato di raggiungere lo scooter all’esterno. Ed è in questo momento che sono intervenuti i cittadini. I due sono stati infatti bloccati e strattonati dalla folla di residenti e passanti richiamati dai colpi di pistola esplosi a salve. I malviventi, senza più vie di fuga, sono così rientrati nella gioielleria dove hanno preso in ostaggio alcuni clienti.

Per fortuna, poco dopo sono giunti i Carabinieri della locale Tenenza che sono riusciti a entrare nella gioielleria e ad arrestare i balordi. Rinvenuta e sequestrata anche la pistola con cui i rapinatori hanno tentato il colpo. I militari dell’Arma sarebbero anche sulle tracce di un complice.