Marano, Luca Abete inseguito da un parcheggiatore abusivo. Arrivano i Carabinieri

Marano, Luca Abete inseguito da un parcheggiatore abusivo. Arrivano i Carabinieri

Minacciato e inseguito. È successo a Luca Abete. L’inviato di Striscia La Notizia stamattina è stato a Marano, in via Nuvoletta, alle spalle del Comune, per denunciare la presenza di parcheggiatori abusivi che chiedono il “pedaggio” agli automobilisti nonostante la presenza degli stalli a pagamento.

Durante la realizzazione del suo servizio, Luca Abete è stato inseguito e minacciato di morte da un parcheggiatore abusivo. Per poco non si è arrivati alle mani. Il giornalista è stato costretto a darsi a gambe levate insieme alla troupe per evitare il linciaggio. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia Municipale e una pattuglia dei Carabinieri che hanno riportato la calma.

Luca Abete ora sarebbe presso la Tenenza dei militari dell’Arma per sporgere denuncia contro i suoi aggressori. Non è la prima volta che l’inviato del tg satirico della Mediaset viene minacciato o aggredito. Circa un mese fa fu pestato da un gruppo di venditori ambulanti a piazza Pitesti, a Caserta.