Marano. Giudice di Pace, presidio di protesta. “Presi in giro da Giugliano”

Marano. Giudice di Pace, presidio di protesta. “Presi in giro da Giugliano”

E’ partito stamani il presidio dinanzi al giudice di pace di Marano per raccogliere firme, da inviare ai comuni del territorio ed altri organi competenti in materia di giustizia fino ad arrivare al ministero, e sensibilizzare la cittadinanza riguardo al rischio chiusura della sede giudiziaria che porterebbe allo spostamento ad Aversa con numerosi disagi per avvocati ed utenti.

Un rischio che sembrava essere stato scongiurato dopo la decisione del Comune di Giugliano, dopo le diverse richieste, di spostare due dipendenti. Dopo l’inchiesta antiassenteismo che ha portato alla sospensione di 18 dipendenti dell’ente giuglianese, però, la delibera comunale è stata revocata e l’ufficio maranese rischia nuovamente la chiusura. adesso gli avvocati si sentono presi in giro dal sindaco Poziello ed andranno avanti con il presidio fino al prossimo venerdì. Alla manifestazione dovrebbero prendere parte nei prossimi giorni anche esponenti dell’opposizione giuglianese ed la parlamentare Michela Rostan.