Marano di nuovo nel caos rifiuti. Liccardo: “C’è una regia occulta”

Marano di nuovo nel caos rifiuti. Liccardo: “C’è una regia occulta”

Marano. Ancora nel caos la città di Marano. Gli operai della ditta rifiuti hanno di nuovo smesso di lavorare non ritenendosi soddisfatti dell’acconto ricevuto dalla nuova ditta per gli stipendi arretrati. Il comune rischia di nuovo il collasso della raccolta rifiuti. “È’ davvero incredibile che non si riesca a capire che ci sono dei passaggi burocratici che chiedono tempi tecnici – denuncia il sindaco Angelo Liccardo su Facebook.”

Poi l’accusa più pesante: “Temo che dietro questa vicenda vi possa essere la regia occulta di qualcuno che sta cercando in tutti i modi di far ripiombare Marano tra i rifiuti. Altrimenti non si spiega perché lavoratori e padri di famiglia possano mettere a rischio il proprio futuro con denunce per interruzione di pubblico servizio quando il Comune e la nuova società hanno dimostrato di lavorare per risolvere i problemi.”