Marano. Acqua, calcolate le tariffe 2015

Marano. Acqua, calcolate le tariffe 2015

Le bollette dell’acqua non sono ancora arrivate nelle case dei contribuenti, nonostante siano state già calcolate le tariffe 2015 e accertate le entrate da erogazione del servizio idrico, depurazione e fognatura. Partiamo dalle tariffe. Sono rimaste invariate rispetto a quelle del 2013, non essendo state assunte nuove deliberazioni tariffarie negli esercizi successivi.

La tariffa per la fornitura dell’acqua potabile è di 0,78 euro al metro cubo. Per eccedenze comprese entro il 20% del canone minimo richiesto, la tariffa è di 1,23 euro al metro cubo. Per eccedenze superiori al 20% del canone minimo richiesto, la tariffa è di 1,72 euro al metro cubo. La tariffa del canone agevolato (metri cubi 10 a persone fino a un massimo di 100 metri cubi) per le sole utenze domestiche è di 0,59 euro al metro cubo. La tariffa del canone fognatura è di 0,0532 euro al metro cubo. Il canone di depurazione è di 0,39615 euro al metro cubo.

Intanto, con determinazione del 16 marzo scorso, sono state accertate le entrate da erogazione del servizio idrico, depurazione e fognatura. In pratica, se tutti i contribuenti pagassero le bollette, entrerebbero nelle casse del Comune 2milioni700mila euro per il corrispettivo erogazione risorsa idrica 2015; 100mila euro per corrispettivo servizio fognatura; un milione di euro per il servizio depurazione, cifra da riversare alla Regione Campania. Siccome da oltre tre anni non vengono erogate bollette dell’acqua, gli ultimi dati riguardanti l’evasione risalgono al 2012: all’epoca il 60% degli utenti censiti non pagava le bollette. Alla prossima puntata.

 

Domenico Rosiello