“Mamma, ho mal di testa”. Massimo muore a 5 anni per un malore improvviso

“Mamma, ho mal di testa”. Massimo muore a 5 anni per un malore improvviso

Rivignano, in provincia di Udine, piange il suo Massimo Gori, piccolo stroncato da un momento all’altro da una emorragia cerebrale fulminante proovocata da un anaeurisma. Con lui muore tutto il paese.

Muore per un malore improvviso

Niente aveva fatto immaginare ad una disgrazia simile. Il bimbo infatti stava bene fino a sabato scorso. Correva, giocava, sorriodeva. Come tutti. Poi però qualcosa ha rotto il suo sogno e il suo futuro. Nella notte di sabato ha avuto un malore. Massimo è andato dalla mamma, così come fanno tutti i bambini. E le ha detto che aveva un forte mal di testa. Poi ha perso i sensi. È caduto in terra. La madre lo ha subito portato al pronto soccorso di Udine, ma non c’è stato niente da fare. Lunedì 15 maggio il suo cuore ha smesso di battere.

Sognava il rugby

I suoi organi adesso diventeranno una speranza per qualche altro malato. I genitori infatti hanno autorizzato l’espianto Giovedì si svolgeranno i funerali. Intanto lo piangono, oltre ai genitori, anche i compagni di rugby della OverbugLine di Codroipo, dove Massimo sognava di diventare un campione.