Maddaloni, giovane vedova pestata a sangue dai suoceri

Maddaloni, giovane vedova pestata a sangue dai suoceri

Un brutto episodio di cronaca quello verificatosi ieri a Maddaloni, nel casertano, dove una giovane vedova con figli a carico è stata prima minacciata e poi aggredita dai suoceri. All’origine dei dissapori ci sarebbe la scelta della donna di spostare il defunto marito dal luogo di sepoltura senza interpellare i genitori del caro estinto.

Quindi, nella mattinata di ieri è stata affrontata a muso duro dai suoceri che poi hanno trasformato le minacce in azioni aggredendola violentemente con schiaffi e calci. La donna è stata trasportata all’ospedale di Maddaloni dove le è stata data una prognosi di pochi giorni. Non è da escludere che possa procedere per vie legali.

Oltre allo spostamento dei resti del congiunto, pare che i due anziani nutrissero una forma di gelosia nei confronti della donna, tanto da vietarle di portare i figli in piscina.