Lutto nella polizia napoletana, chiesa gremita per l’addio al Sovrintendente Iorio

Lutto nella polizia napoletana, chiesa gremita per l’addio al Sovrintendente Iorio

Lutto nella polizia napoletana. E’ scomparso prematuramente Antonio Iorio, Sovrintendente Capo della Polizia di Stato. Lottava da circa 9 mesi contro un brutto male. Era conosciutissimo tra gli agenti di Napoli. Nel suo curriculum ci sono diversi anni passati in servizio al commissariato di Scampia e da quasi due anni era responsabile P.g. del commissariato Montecalvario. Aveva 54 anni e lascia una moglie e 3 figli.

I funerali si sono tenuti oggi alla basilica di Sant’Antonio ad Afragola. Chiesa gremita di colleghi che si sono stretti intorno alla famiglia e lutto che ha coinvolto anche la comunità di Villaricca, dove Iorio viveva. I colleghi la ricordano per “il contributo esemplare che ha sempre voluto dare nel rispetto delle regole nei confronti delle istituzioni: tenacia, perseveranza, equilibrio e dedizione senza mai avere tentennamenti o perdere la fede nella missione che il Paese ci ha affidato. Ha fatto della sua vita un esempio di dedizione assoluta alla collettività e alla legalità sino agli ultimi giorni della sua vita.”