Lutto a Giugliano, Sara Parisi muore a soli 39 anni. “Non si può morire così giovani”

Lutto a Giugliano, Sara Parisi muore a soli 39 anni. “Non si può morire così giovani”

Terribile lutto a Giugliano. E’ deceduta ieri Sara Parisi, 39 anni, vigilessa in servizio presso il Comando della Polizia Municipale. La donna è venuta a mancare stroncata da un brutto male contro cui stava lottando da molto tempo.

Sposata con Giovanni Battista Vitolo, Sara lascia il marito e il figlioletto Nicola. I funerali si terranno oggi presso la Chiesa Colleggiata di Santa Sofia, alle ore 17. Dolore e sconcerto tra gli amici e i colleghi della giovane mamma.

“Il collega di pattuglia non è solo “il tizio” con cui devono passare le sei ore di servizio – scrive Marialba in un commosso post –. Quando trascorri giorno, notte, estate, inverno con una persona, diventa inevitabilmente parte della tua vita. E con te, la più piccola tra le colleghe, è stato straordinariamente facile.

“Bellissima e sfortunata Sara – prosegue Marialba. Me le ricordo le nostre serate a consumare il Corso Campano, a ripararci in un portone dal freddo gelido del vento a Piazza Annunziata, a mangiare in fretta un panino prima della Festa della Madonna della Pace, nascoste, perché in ‘servizio non si può’.  E mi ricordo le risate, le chiacchierate, e mi ricordo tutto ciò che rendeva leggero il nostro pattugliare. Bellissima Sara, non si può morire così giovani. Non si può”.