Lotto e Superenalotto, estrazione oggi 15 giugno: nessun 6

Lotto e Superenalotto, estrazione oggi 15 giugno: nessun 6

Nessun 6 e nessun 5 +1 neanche questa settimana. Si conclude così l’ultima estrazione del Lotto e del Superenalotto di oggi 15 giugno. Si tratta del concorso numero 71 dell’anno 2017. Ecco la combinazione vincente:

6-24-28-32-78-83 Jolly: 13 Superstar: 66

Il jackpot sale ancora a tocca quota 58 milioni e 700 mila euro. Una cifra record. Tra poco sapremo se ci sono 6 o 5+1. L’ultima sestina vincente nell’estrazione del Superenalotto risale invece allo scorso 25 febbraio. In quel caso il baciato dalla fortuna si aggiudicò a Mestrino, in provincia di Padova, in Veneto, la cifra record di 93 milioni di euro.

DATI VINCENTI E QUOTE SUPERENALOTTO

Punti 6: nessun vincitore
Punti 5+1: nessun vincitore
Punti 5: ai 4 vincitori vanno 40896,15 euro
Punti 4: ai 528 vincitori vanno 325,75 euro
Punti 3: ai 19129 vincitori vanno 26,50 euro
Punti 2: ai 292795 vincitori vanno 5,32 euro

DATI VINCENTI E QUOTE SUPERSTAR

5 stella: nessun vincitore
4 stella: nessun vincitore
3 stella: ai 68 vincitori vanno 2650 euro
2 stella: ai 1224 vincitori vanno 100 euro
1 stella: ai 8197 vincitori vanno 10 euro
0 stella: ai 18120 vincitori vanno 5 euro

Concluse anche le ultime estrazioni del Lotto di oggi 15 giugno sulle varie ruote locali (Bari, Cagliari, Firenze, Milano, Napoli, Palermo, Roma, Torino, Venezia).

RUOTA 1o estr. 2o estr. 3o estr. 4o estr. 5o estr.
Bari 61 3 59 56 22
Cagliari 26 52 18 8 42
Firenze 77 7 16 66 34
Genova 21 3 31 65 79
Milano 3 68 16 75 87
Napoli 76 63 29 41 15
Palermo 35 79 64 21 43
Roma 1 29 43 4 84
Torino 32 15 18 6 10
Venezia 77 89 42 10 35
Nazionale 33 32 77 50 44

Tra i numeri ritardari che non sono estratti da molto ricordiamo il 21 su Bari, che manca da 182 estrazioni, il 66 su Napoli, che manca da 151 estrazioni, il 49 di Venezia, assente da 127 concorsi, il 18 sulla ruota di Cagliari, che manca da 115 turni. Tra i più frequenti ricordiamo invece il 35 a Firenze, il 9 su Roma e il 54 a Torino.

Modalità di riscossione del Lotto e del Superenalotto

Le modalità per la riscossione dipendono dall’importo della vincita e dalla modalità di partecipazione al gioco, e se la stessa è stata realizzata giocando attraverso la rete fisica ovvero la rete a distanza.

Per le giocate effettuate presso le ricevitorie, la riscossione del premio può avvenire solo con la presentazione della relativa ricevuta di partecipazione al gioco, in originale ed integra, previa la prevista verifica del tagliando. Il termine massimo per la presentazione delle ricevute vincenti è di 90 giorni solari dal giorno successivo alla pubblicazione del Bollettino ufficiale generale dell’esito del concorso:

Per le vincite di importo inferiore o uguale a 520,00 Euro , si può riscuotere presso una qualsiasi ricevitoria Sisal entro 60 giorni solari dal giorno successivo alla pubblicazione sul Bollettino Ufficiale generale, altrimenti, trascorsi i 60 giorni, unicamente presso i punti di pagamento gestiti direttamente da Sisal (Ufficio Premio Sisal di Via A. Tocqueville 13 20154 Milano e Ufficio Premio Sisal di Via Sacco e Vanzetti, 89 00155 – Roma) e, comunque, non oltre il limite massimo di 90 giorni;

Per vincite di importo complessivo fino a 5.200,00 Euro ci si può recare, per un pagamento immediato della vincita, presso la ricevitoria nella quale si è effettuata la giocata vincente, entro 60 giorni solari dal giorno successivo alla pubblicazione sul Bollettino Ufficiale generale; altrimenti, trascorsi i 60 giorni, unicamente presso i punti di pagamento gestiti direttamente da Sisal (Ufficio Premio Sisal di Via A. Tocqueville 13 20154 Milano e Ufficio Premio Sisal di Via Sacco e Vanzetti, 89 00155 – Roma) e, comunque, non oltre il limite massimo di 90 giorni;

Per vincite di importo compreso tra 5.200,00 e 52.000,00 Euro ( compresa la vincita di importo pari a 52.000 Euro) , il vincitore può effettuare una richiesta di bonifico presso i Punti Pagamento Premi di Sisal, entro 60 giorni solari dal giorno successivo alla pubblicazione sul Bollettino Ufficiale generale dell’esito del concorso, oppure, e obbligatoriamente trascorsi i 60 giorni, presso i punti di pagamento gestiti direttamente da Sisal (Ufficio Premio Sisal di Via A. Tocqueville 13 20154 Milano e Ufficio Premio Sisal di Via Sacco e Vanzetti, 89 00155 – Roma), entro sempre il limite massimo di 90 giorni. Il bonifico sarà effettuato entro 30 giorni solari dalla data di consegna della ricevuta, previa la prevista verifica del tagliando di gioco;

Per vincite di importo complessivo superiore a 52.000,00 Euro è necessario inoltrare, entro il termine di 90 giorni solari dal giorno successivo alla pubblicazione sul Bollettino Ufficiale generale dell’esito del concorso, la ricevuta di gioco vincente, in originale ed integra, all’Ufficio Premio Sisal di Via A. Tocqueville 13 20154 Milano o all’Ufficio Premio Sisal di Via Sacco e Vanzetti, 89 00155 – Roma. Il pagamento della vincita sarà effettuato: entro il termine di 30 giorni solari dalla data di consegna della ricevuta di partecipazione al gioco, per importi inferiori a 1.000.000,00 di euro.

Per importi superiori o pari a 1.000.000,00 di euro, entro 31 giorni dalla scadenza del termine previsto per la presentazione dei reclami di rivendicazione della vincita, a condizione che non sia stato presentato in merito alcun reclamo.

Giocate on line: per le giocate effettuate nella modalità del gioco “a distanza”, le vincite di importo fino a 5.200,00 euro sono pagate mediante accredito sul conto di gioco eseguito dal gestore del conto di gioco. Per le vincite di importo superiore, la riscossione della vincita segue le stesse modalità delle giocate effettuate presso i punti di vendita fisici. In questo caso, per richiedere la vincita presso il punto di pagamento di Sisal, il giocatore è tenuto ad esibire un documento di identità valido, il proprio codice fiscale, la stampa del dettaglio della giocata vincente (riportante il codice univoco della giocata vincente e il codice di identificazione del proprio conto di gioco). Il pagamento della vincita avverrà dopo la verifica che la documentazione prodotta identifichi in modo inequivocabile il vincitore, secondo i dati anagrafici presenti presso i sistemi del Concessionario dei giochi numerici a totalizzatore nazionale.