Lo strano caso di “Lady truffa”: ha 4 profili Facebook. Due da bionda e due da mora

Lo strano caso di “Lady truffa”: ha 4 profili Facebook. Due da bionda e due da mora

Orta di Atella. Moltiplicava gli account Facebook come il resto che le davano i negozianti. Veronica Donatore, la 35enne “Lady Truffa” arrestata ieri a Torre Annunziata, aveva ben quattro profili sul popolare social network. E le stranezze non si fermano qui: in due dei profili compare tinta di bionda, negli altri due con i capelli presumibilmente al naturale, quasi sempre in foto in cui è in compagnia dei figli.

Una stranezza che non può non richiamare alla mente il raggiro con cui la donna truffava i commercianti. La 35enne “raddoppiava”  con un abile raggiro il resto che i negozianti le davano dopo un acquisto così come aveva duplicato le sue identità su Facebook.  Ieri è stata bloccata sul corso Umberto I a Torre Annunziata, mentre tentava la fuga da un negozio di abbigliamento.

Dopo aver acquistato un paio di calzini del valore di 3 euro, pagando con una banconota da 50 euro, aveva distratto la titolare nel ricevere il resto, nascondendo sotto la maglietta 20 euro, per poi reclamare nuovamente i soldi. Scoperta dalla negoziante e da due carabinieri che l’avevano seguita, ha cercato di allontanarsi in tutta fretta, prima di essere bloccata e arrestata.

Sottoposta a perquisizione, nella borsetta aveva altre 3 banconote da 50 euro, ritenute utili per commettere gli stessi raggiri.