Lo scrittore Cacciapuoti contro Giugliano Città Natale: “sono delle basilate”

Lo scrittore Cacciapuoti contro Giugliano Città Natale: “sono delle basilate”

Giugliano. Ora a tuonare sono le parole di un’eccellenza della città, lo scrittore Massimo Cacciapuoti dice la sua nella polemica dei 1000 euro del telefonino e ne approfitta per dire cosa pensa dei festeggiamenti sul Basile, lo fa attraverso Facebook. “Il problema serio è dove l’ha comprato? 1000 euro sono troppi! Giugliano mi sembra sempre più abbandonata a se stessa”.

 

Poi aggiunge: “La ‘ricostruzione’ poteva essere un’occasione e io per la verità, ingenuamente, c’avevo creduto. C’è un problema di ordine pubblico e di sicurezze allucinante per dirne una. Un tessuto sociale sempre più dilaniate e le basilare (povero Basile!) non servono a niente. Però possiamo dire che 1000 euro per un iPhone non è un problema serio. Lo è eccome se vogliamo dare un esempio alla cittadinanza. Un Sindaco uno immagina potrebbe anche comprarselo di suo un iPhone” Poi chiude “È dalle piccole cose che si creano i mostri. Insomma Nicola Palma ha ragione”.