Mondragone, sorpreso a rubare moto viene linciato: è gravissimo all’ospedale

Mondragone, sorpreso a rubare moto viene linciato: è gravissimo all’ospedale

Bruttisima esperienza per un presunto ladro 40enne di Napoli. Come riporta Edizionecaserta.it, nella giornata di ieri, C.U. è stato sorpreso ad armeggiare vicino ad una moto parcheggiata nei pressi del parco acquatico di Pescopagano.

I proprietari lo hanno subito bloccato e violentemente pestato per poi lasciarlo in una pozza di sangue. A trovarlo così altre persone giunte sul posto che avevano lasciate l’auto o il motociclo parcheggiato. Sono scattati subito i soccorsi: il 40enne è stato trasportato d’urgenza alla clinica di Pineta Grande a Castel Volturno ed è attualmente ricoverato in gravissime condizioni per i traumi riportati.

La reazione dei proprietari del veicolo è stata feroce. I due si erano recati lì probabilmente per il pranzo domenicale, come è d’abitudine per i tanti turisti e vacanzieri che frequentano la zona. Al loro rientro, verso le 14, avrebbero sorpreso l’uomo a fare delle strane manovre vicino al motociclo con l’intento di rubarlo. Le forze dell’ordine indagano sull’episodio per accertarne la veridicità.