Leone di Lernia morto? No, ma è grave. Ecco come sta

Leone di Lernia morto? No, ma è grave. Ecco come sta

Lo showman Leone di Lernia è grave all’ospedale di Milano. A riportare la notizia la fan page di Radio 105. Non è vero che è morto, come alcune fake news hanno riportato sui social in queste ore. Ma di certo non se la passa bene. Come sta, dunque?

“E’ un osso duro – ha detto il medico in una breve video intervista pubblicata lo scorso 16 febbraio, il giorno del ricovero – altro che morto. Lo teniamo sotto osservazione”. Di Lernia, originario di Trani, 79 anni (classe ’38), comico dialettale e intrattenitore, è ricoverato in gravi condizioni da venerdì scorso. Non è stata resa nota la ragione del ricovero, ma è stato trasportato in ospedale a seguito di un malore di tipo cardiocircolatorio.

“Buongiorno ragazzi – si legge nel post di “Lo zoo di 105” -, ringraziamo tutti quelli, che in queste ore, si sono preoccupati per le condizioni di Leone! La situazione è molto delicata e Facebook non è il posto più adatto per spiattellare questioni delicate! Attualmente, la cosa più importante è stare vicino a Leone e fargli sentire quanto è importante per noi! Appena avremo novità (speriamo positive), sarete i primi a saperlo”.

Ora che le condizioni di salute di Lernia si sono aggravate, le trasmissioni radiofoniche de lo Zoo di 105 sono state sospese.  Tantissimi i fan preoccupati per la salute del comico. “Sta morendo?” si chiedono in molti. “La situazione è delicata”, ribadiscono i colleghi della radio senza scendere nei dettagli. Il mondo dello spettacolo si stringe intorno al comico nell’augurio che possa salvarsi e tornare ai microfoni di radio 105 con la sua inconfondibile verve.